il fumetto che decora

I fumetti sono definiti “letteratura disegnata” poichè sono utilizzati sopratutto a fini narrativi e illustrativi e rispondono ai requisiti che deve possedere un testo per essere definito, appunto, letterario. Tuttavia negli ultimi anni il loro utilizzo si è arricchito di una esperienza comunicativa molto accattivante secondo me, cioè il fumetto come decoro, usato quindi come quadro, sostituendo la carta da parati o per dare nuova vita ad un vecchio mobile usandolo come rivestimento. Quelli che ho trovato sono alcuni dei numerosissimi esempi che possiamo trovare di fumetti decorativi per le nostre stanze.; il loro utilizzo riesce a dare quel tocco di familiarità che a volte l’arredamento moderno stenta a dare, perchè, parliamoci chiaro, chi non ha mai tenuto in mano un fumetto, dal Topolino al Diablok che sia? Il fumetto rende accogliente e vicino un posto che altrimenti potrebbe risultare freddo e asettico. Il loro uso non è esclusivo della camera dei ragazzi o dei bambini, per quanto sia inevitabilmente indicato; anche il bagno può trasformarsi in un luogo giocoso con Wonder Woman sulle pareti. Che sia direttamente disegnato sul muro o che sia stampato su fogli di carta il fumetto riesce ad inserirsi anche in uno spazio ricercato e lussuoso, porta colore dove non c’è e crea atmosfere magiche e a volte nostalgiche. Ecco quindi la mia selezione 🙂

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...